Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

20/08/2021 L'Aquila
Sezione Controllo Regione Abruzzo

La Sezione regionale di controllo per l’Abruzzo della Corte dei conti ha recentemente approvato, con delibera n. 298/2021/PRS, la relazione con la quale prosegue e approfondisce il controllo e il monitoraggio sulla gestione della sanità regionale, osservando i risultati dell’Agenzia Sanitaria Regionale 2020 (ASR) e focalizzando l’attenzione anche sul ruolo svolto nella gestione della pandemia da Covid-19.

Dal report della Corte abruzzese, che evidenzia favorevolmente che le azioni adottate ai fini dell’efficientamento dei costi hanno permesso di ricondurre in equilibrio il risultato di gestione, emerge che l’ASR Abruzzo, ha conseguito nell’esercizio 2020 un risultato di amministrazione positivo e pari a € 567.060, in miglioramento rispetto alla precedente annualità (€ 474.860). Anche il risultato della gestione economica si presenta positivo e pari ad € 94.044 in incremento rispetto all’esercizio precedente quando era stato negativo per € 58.413. Il patrimonio netto registra un aumento rispetto al 2019, del 19,13 per cento, assestandosi ad € 585.719 per effetto del risultato economico positivo conseguito nell’esercizio.

Relativamente al ruolo svolto dall’ASR nella gestione della pandemia da Covid-19, in ottemperanza al mandato ricevuto dalla Regione, l’Agenzia ha svolto attività di coordinamento del Gruppo di lavoro istituito per la riorganizzazione ed il potenziamento della rete ospedaliera per emergenza Covid-19, elaborando il documento tecnico finale. L’Ente ha, altresì, elaborato una serie di documenti tecnici relativi alla riorganizzazione dell’assistenza territoriale, della rete ospedaliera, oltreché collaborato con il Dipartimento della Salute e Welfare, la Presidenza regionale e il comitato della rete emergenza-urgenza Abruzzo (CREA) alla stesura delle ordinanze presidenziali necessarie per l’adozione di misure urgenti per la prevenzione e gestione dell’emergenza da Covid-19, nonché predisponendo una serie di linee di indirizzo all’indirizzo delle aziende sanitarie regionali.

Documenti di riferimento