Il sito web della Corte dei conti utilizza i cookie per migliorare i servizi e per fini statistici. Proseguendo la navigazione si accetta di ricevere i cookie. Se non si desidera riceverli si possono modificare le impostazioni del browser, ma alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Informativa estesa sui cookie

Direzione generale sistemi informativi automatizzati

Largo Don Giuseppe Morosini 1/A - 00195 Roma - (Uffici amministrativi)
Via A. Baiamonti, 25 - 00195 Roma - (Servizio tecnico)

Magistrato referente: Cons. Carlo Mancinelli
Email: carlo.mancinelli@corteconti.it

Dirigente generale ad interim: Pasquale Le Noci
Email: pasquale.lenoci@corteconti.it

Funzionario preposto Segreteria della DGSIA: Irene Persi
Email: irene.persi@corteconti.it

Dirigente Servizio per la gestione degli acquisti, gare e contratti: Donata Grottola
Email: donatella.grottola@corteconti.it

Dirigente Servizio per la gestione dei progetti applicativi: Antonella Serini
Email: antonella.serini@corteconti.it

Dirigente Servizio per la gestione ed il coordinamento dei servizi informatici e telematici presso le sedi regionali: Antonella Serini
Email: antonella.serini@corteconti.it

Dirigente Servizio per la gestione del centro unico dei servizi: Leandro Gelasi
Email: leandro.gelasi@corteconti.it

Competenze

La direzione generale sistemi informativi automatizzati esercita le funzioni ed i compiti inerenti alle seguenti aree funzionali:

  1. progettazione, sviluppo e gestione dei sistemi informativi automatizzati della Corte dei conti, nell’attuazione degli indirizzi e delle linee programmatiche definite dal Segretario generale
  2. monitoraggio dell'attività finanziaria, tenuta delle scritture contabili e registrazione degli impegni di spesa, monitoraggio dei relativi andamenti e flussi;
  3. integrazione e interconnessione dei sistemi informativi della Corte dei conti nel rispetto degli standard definiti anche in armonia con le norme comunitarie;
  4. interconnessione con i sistemi informativi automatizzati delle altre amministrazioni attraverso il sistema pubblico di connettività (SPC);
  5. svolgimento, nell'area di competenza della Corte dei conti, dei compiti di cui al decreto legislativo 12 febbraio 1993, n. 39, e successive modificazioni e integrazioni, nonché dei compiti di cui all'articolo 15 della legge 15 marzo 1997, n. 59, al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e al decreto legislativo 4 aprile 2006, n. 159, e successive modificazioni ed integrazioni, ed ulteriori provvedimenti normativi specifici riguardanti l'informatizzazione dei settori istituzionali della Corte dei conti;
  6. acquisizione dei beni e servizi informatici ai sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 6 agosto 1997, n. 452;
  7. pareri di congruità tecnico-economica sugli acquisti di beni e servizi informatici per i quali non è richiesto il parere obbligatorio da parte del DIGIT P.A.;
  8. predisposizione e gestione del piano per la sicurezza informatica degli uffici centrali e periferici della Corte dei conti relativo alla formazione, alla gestione, alla trasmissione, all'interscambio, all'accesso ed alla conservazione dei documenti informatici, nell’attuazione degli indirizzi e delle linee programmatiche definite dal Segretario generale;
  9. proposte al Comitato per l'informatica;
  10. designazione e coordinamento dei referenti informatici presso gli uffici centrali e regionali.

Il dirigente di prima fascia preposto alla direzione generale sistemi informativi automatizzati, in possesso di specifica professionalità informatica, è il dirigente responsabile per i sistemi medesimi, ai sensi del decreto legislativo 12 febbraio 1993, n. 39.

La direzione generale sistemi informativi automatizzati è articolata nelle seguenti strutture di livello dirigenziale non generale, le cui specifiche attribuzioni sono stabilite dal dirigente di prima fascia con atti organizzativi di natura non regolamentare:

  1. servizio per la gestione degli acquisti, gare e contratti
  2. servizio per la gestione dei progetti applicativi
  3. servizio per la gestione del centro unico dei servizi
  4. servizio per la gestione ed il coordinamento dei servizi informatici e telematici presso le sedi regionali.

Ai servizi di livello dirigenziale non generale di cui alle lettere b), c), d) del comma precedente, dovranno essere preposti dirigenti con comprovata competenza ed esperienza nel settore dei sistemi informativi.